Categorie

Le iniziative

Condividi:
08/08/2016
Lupi. Enpa a Coldiretti: in Italia nessuna guerra con i selvatici. Noi disponibili a collaborare con gli agricoltori per risolvere eventuali criticità
1

«In questi giorni, stando alle dichiarazioni di agricoltori e di alcuni ambienti governativi, il nostro Paese, sarebbe ostaggio della fauna selvatica: nutrie, cinghiali, lupi, piccioni, daini, marmotte - solo per citarne alcuni – devasterebbero le nostre infrastrutture, distruggerebbero i nostri raccolti, assedierebbero i nostri campi. Fortunatamente, con buona pace di Coldiretti e di qualche ministro, sul territorio italiano non si combatte alcuna guerra. E anche ammesso che vi fossero possibili criticità nella convivenza con i selvatici la nostra normativa, la 157/92, già contempla tutte le possibili soluzioni. Il punto è che molto spesso vi è una certa “pigrizia” ad applicarle. Per questo, rinnoviamo a chiunque, anche alla stessa Coldiretti, la nostra piena disponibilità a collaborare per risolvere tali situazioni. I primi ad avvantaggiarsene sarebbero proprio gli agricoltori». Lo dichiara l'Enpa replicando al nuovo allarme lanciato oggi dall'associazione degli agricoltori sulla presenza di selvatici nel nostro Paese.

    TUTTE LE NEWS DI LE INIZIATIVE