Categorie

I fatti

Condividi:
23/01/2019
Animali e musica. Concerto di Jovanotti al Lido degli Estensi (Ferrara). Appello di Enpa: location a ridosso del Parco del Delta del Po, i decibel un rischio per i selvatici
1

«Caro Lorenzo sappiamo quanto tu sia attento e sensibile alla protezione dell’ambiente e degli animali. Un impegno, il tuo, che abbiamo avuto modo di apprezzare anche poche settimana fa quando hai rinunciato al concerto di Ladispoli (Roma) per tutelare il fratino. Purtroppo anche la data del 20 agosto al di Lido degli Estensi presenta criticità analoghe», inizia così l’appello che Enpa rivolge a Jovanotti in vista del suo tour estivo 2019 intitolato “Jova Beach Party”.
 
«Infatti – prosegue Enpa - la location scelta per il concerto si trova a ridosso del Parco del Delta del Po, una zona di raro interesse, con un preziosissimo patrimonio di natura. Tra l’altro, il concerto è stato programmato proprio in uno dei periodi più delicati per l’avifauna, l’estate, quando molte specie sono nel pieno della fase riproduttiva». Il disturbo causato dall’allestimento della location, dall’afflusso di numerosissimi spettatori, da un sensibile incremento del traffico veicolare ma anche dai decibel dell’impianto audio potrebbero indurre molti uccelli ad abbandonare la nidiata. Per la biodiversità, della zona come di tutto il Paese,  i danni sarebbero gravi.
 
Per questo, Enpa auspica che gli organizzatori del concerto siano indotti ad individuare una sede diversa. «Gli spazi a disposizione per i concerti e per le altre iniziative artistiche – conclude l’associazione - sono davvero tanti. Confidiamo il nostro appello non rimarrà inascoltato».

    TUTTE LE NEWS DI I FATTI