Categorie

Interventi

Condividi:
18/12/2015
Benevento. Calci e percosse contro una cucciola. Guardie Zoofile Enpa denunciano allevatore: saremo parte civile in caso di rinvio a giudizio
1

Le Guardie Zoofile Enpa di Benevento hanno denunciato per maltrattamento di animali (art. 544 ter del codice penale) un allevatore beneventano ripreso con una videocamera dalla sua vicina mentre prendeva a calci una cagnetta di pochi mesi. Le immagini, che hanno fatto il giro del web e suscitato l'indignazione di moltissimi cittadini, mostravano l'uomo intento a braccare il povero animale rifugiatosi sotto una vettura per sfuggire alla percosse. Stanata dal suo nascondiglio, la cagnetta è stata sollevata in aria e poi strattonata.

A seguito di quelle riprese, da cui è scaturita la denuncia, sono intervenute sul posto la troupe di “Striscia la Notizia” e le Guardie Enpa, assistite dei Carabinieri. Spetta ora alla magistratura esprimersi sulla dinamica dei fatti, con tutto il rigore che la normativa consente. In caso di rinvio a giudizio, l'Ente Nazionale Protezione Animali si costituirà parte civile.

    TUTTE LE NEWS DI INTERVENTI